Studialo, parlalo, vivilo!


Ciao a tutti!

Da quanto tempo è che non scrivo più qui? Beh, oggi ho proprio voglia di raccontarvi quello che è successo nelle ultime settimane.

Adesso sono tornata a Roma, ma le ultime due settimane di giugno sono stata ad Agnone, nella regione che si chiama Molise. Agnone è una piccola città adagiata sulle colline, famosa, tra le altre cose, per le sue campane. Infatti, c’è la famosa fonderia pontificia Marinelli, che manifattura campane da oltre mille anni.

Sono stata lì per insegnare italiano ad un gruppo di studenti stranieri che hanno scelto di trascorrere del tempo ad Agnone per imparare l’italiano e per viverlo. Quando ti trovi in una realtà così piccola e autentica, è difficile non vivere la lingua, perché si è costantemente circondati, si è immersi.

Le giornate non sembrano mai vuote, si fanno tantissime attività, dalle lezioni di lingua la mattina, alle attività culturali e culinarie il pomeriggio, alle cene insieme la sera. E l’italiano è sempre lì, presente nelle conversazioni, nelle parole, nell’aria, insieme alle persone, alle tradizioni e alla cultura, che sono indissolubilmente legate alla lingua.

Se siete curiosi di scoprire qualcosa in più su questo programma, potete visitare il sito Live and Learn Italian, oppure scrivere a Jenifer Landor, l’organizzatrice di questa vacanza-studio: jenifer@liveandlearnitalian.com  (menzionando che avete letto questo post).

Se volete farvi un’idea, ho fatto dei vlog mentre ero lì. Potete guardarli qui.

Ci sono ancora due posti disponibili per il programma di ottobre 2019. Fatemi sapere se ci andrete! Ci vediamo ad Agnone!

Annunci

2 Comments

  1. Ciao, Lucrezia, sei riuscita a fare le correzioni che ti ho indicato? Sto insegnando due donne, una americana e una inglese, e loro vogliono andare in Italia a ottobre. Ci sarà una nuova classe ad Agnone per loro?

    Secondo me sarebbe ideale perché sono anche studentesse di fotografia, e un soggetto tipo fonderia e produzione artigianale di campane potrebbe essere davvero interessante.

    Ti prego di rispondermi subito, non ogni due anni com’è tua abitudine……..

    Antonio Messina

    ________________________________

Speak your mind!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...